Rafting in Valtellina

valtellina rafting

Rafting in Valtellina: un’esperienza nella natura incontaminata tra le rapide del fiume

Autore: Raianaraya Nature Experience

La Valtellina è una delle perle d’Italia. Un’area alpina situata nella Lombardia settentrionale in provincia di Sondrio e a confine con la Svizzera. La conformazione geografica di questa zona ha avuto origine da attività tettoniche e si è trasformata nei secoli assumendo delle forme scoscese ed uniche. Inoltre, in questo sito naturalistico svettano alcune tra le cime più affascinanti d’Europa e gli scenari che offrono sono tra i più suggestivi al mondo.

Vallate e distese sconfinate, vette tra le più alte d’Europa e strapiombi rocciosi che sembrano ricordare dei trampolini naturali, lì sospesi nel nulla. Che dire, quando si ha un po’ di tempo libero, non c’è luogo migliore per godere della Natura, della quiete della montagna o per praticare alcune delle attività che questa terra può regalare.

Ma quali attività si possono praticare nella natura sconfinata di questa meravigliosa Valtellina? Ebbene, la scelta è molto ampia e talvolta può essere persino ardua date le numerose possibilità che concede. Tuttavia, oltre ai classici sport invernali quali scii d’alpinismo e scii da pista, si possono affrontare trekking strabilianti, ferrate entusiasmanti su pareti scoscese e a strapiombo così come passeggiate in montagna in pieno relax.

Ma non è tutto, infatti non si può in alcun modo tralasciare un elemento fondamentale di questa natura, l’acqua. I fiumi possono donare emozioni strabilianti e le opzioni sono davvero svariate, in particolare, una tra queste è in grado di soddisfare tutti quegli avventurosi che aspirano a delle dosi di adrenalina: il Rafting.

Valtellina, rafting, Lombardia
Rafting Valtellina Italia (SO)

A Teglio, in provincia di Sondrio, si può agevolmente contattare una compagnia di rafting e partire per vivere una delle avventure più divertenti della Valtellina. Ed è così, infatti, che la scorsa domenica, dopo aver controllato il meteo ed aver appurato che il sole avrebbe splenduto per tutto il giorno, ci siamo messi in moto e abbiamo fissato la nostra meta.

Sono le otto della mattina e siamo in partenza. Ci catapultiamo nel luogo in cui ha sede la compagnia e siamo pronti per intraprendere questa nuova avventura. Dopo aver risolto qualche aspetto burocratico, ci vengono consegnati mute, giubbetti di salvataggio e caschetti, dopodiché siamo invitati a salire su un furgone che ci porterà nel punto in cui entrare in acqua.

Giunti a destinazione, gli istruttori danno le ultime informazioni su come comportarsi una volta in acqua, infine, trasciniamo i nostri gommoni da riva giù per il fiume. Ci siamo, si scende verso valle! A colpi di pagaia remiamo lungo il fiume e gli istruttori ci suggeriscono di scontrarci con gli altri gommoni e cominciare a schizzare gli altri gruppi a più non posso.

Quando ad un certo punto ci ritroviamo in una zona del fiume dove la corrente è molto più calma, nasce una sfida tra i quattro gruppi e nonostante la nostra inferiorità numerica, otto contro dieci, riusciamo a conquistare il secondo gradino del podio. Purtroppo, a causa di una penalità, molto sportivamente, siamo costretti a sacrificare un nostro membro della ciurma. Casualmente, data la presenza di una futura sposa a bordo, all’unanimità decidiamo che lei sarà la vittima. Contro la sua volontà viene gettata in acqua ed è costretta a nuotare nelle acque gelide del fiume.

Rafting valtellina
Rafting Valtellina Italia (SO)

Dopo aver percorso alcuni metri, remiamo di nuovo in acque calme. Gli istruttori molto serenamente ci invitano a tuffarci. Noi non ce lo facciamo ripetere e splash, giù dal gommone. L’acqua è gelida, ma al contempo è rigenerante e siamo tutti in estasi. Una volta risaliti a bordo, ci spostiamo ancora fino al punto indicato dagli istruttori.

In questo punto del fiume, dove la corrente è piuttosto forte, ci vengono date delle informazioni su come tuffarci nell’acqua corrente e farci trasportare fino alla riva. Parcheggiamo i gommoni sulla sponda e ci gettiamo nel fiume. Veniamo trascinati dalla corrente per alcune decine di metri fino a quando siamo in grado di nuotare e raggiungere la riva.

Prima di concludere questa esperienza adrenalinica, le nostre guide ci fanno capovolgere i gommoni e ce li fanno usare come se fossero dei trampolini. Ci tuffiamo ancora una volta in acqua, uno ad uno, tra scherzi, risate e divertimento.

Infine, arriviamo al traguardo e terminiamo una grande avventura in un luogo mozzafiato e non possiamo che ringraziare per la giornata trascorsa e sperare di rivivere esperienze di questo genere ancora una volta.

Nel prossimo articolo, vieni a scoprire una caratteristica via ferrata situata nei pressi di Erba (CO).
Raianaraya Nature Experience

3 pensieri riguardo “Rafting in Valtellina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...