Cartagena Spagna spiagge: le 5 da non perdere a Murcia

Cartagena Spagna spiagge barriera corallina

Le spiagge di Cartagena, in Spagna, sono note per la loro sabbia di colore scuro e per il mare cristallino. In buona parte queste sorgono in aree protette come la Reserva Marina Cabo de Palos Islas Hormigas o il Parque Natural de Calblanque.

Ma cerchiamo di avere un quadro completo su Cartagena, Spagna e le sue spiagge.

Cartagena Spagna spiagge

La provincia autonoma di Murcia brulica di calette e insenature da sogno. Le acque color turchese sono l’habitat ideale per una gran varietà di fauna marina. Ciò infatti le rende ideali per fare snorkeling o immersioni subacquee.

In genere, a soli 40 chilometri da Murcia o appena 15 da Cartagena, spiagge paradisiache si susseguono tra un promontorio e l’altro. E oggi vogliamo svelarvene almeno 5. Per lo più distribuite sulla penisola di Cabo de Palos.

Indice

  • Riserva Marina Cabo de Palos – Isla Hormigas
  • Parque Natural de Calblanque
  • Cala del barco – Cala beach club La Manga
  • Cala Reona
  • Playa el Portus
Cartagena Spagna spiagge: Faro di Cabo de Palos - Reserva Marina de Cabo de Palos y Isla Hormigas
Faro di Cabo de Palos – Reserva Marina de Cabo de Palos y Isla Hormigas

Leggi anche: Albufera València: il selvaggio Parco Naturale in Comunitat Valenciana

Riserva Marina Cabo de Palos – Isla Hormigas

In particolare, in una modesta penisola nella Manga del Mar menor, è Cabo de Palos uno dei punti più panoramici con un mare limpido che è dimora di:

  • aquile di mare
  • scorfani
  • cernie
  • polpi
  • barracuda
  • pesci luna
  • anemoni

La posidonia invece le fa da padrona. L’alga è presente pressoché ovunque. I fondali marini del mediterraneo si alternano infatti a rocce e coralli. Proprio così, la Riserva Marina ospita alcune varietà di coralli tutelati e protetti. Ma non è tutto.

Ai piedi del faro di Cabo de Palos vi è una caletta accessibile a piedi. Dal balcone panoramico in alto si può già ammirare in tutto il suo splendore. Tonalità di verde smeraldo risplendono al sole e lo scintillio del mare svela uno scenario quasi unico in tutto il Mediterraneo.

playa del Barco, Club nautico La Manga, cartagena, Parque Natural de Calblanque

Leggi anche: Xàtiva da València: escursione al Castello dei Borgia

Cartagena Spagna spiagge: Cala Fría

Circondata da un anfiteatro roccioso, Cala Fría è una spiaggia prediletta per le immersioni. Il fondale pullula di posidonia e rocce che appartengono al promontorio di Cabo de Palos. Quest’ultimo infatti è connesso a Isla Hormigas che non è altro che l’ultima parte emersa dello stesso.

Ubicata in una Riserva Marina, la caletta consente di perlustrare e ammirare decine e decine di specie marine con maschera e boccaglio. E semmai anche con un bel paio di pinne per essere al completo.

Oppure, per gli appassionati, è possibile lanciarsi all’avventura nei fondali più a largo con l’attrezzatura adatta. Qui è facile imbattersi in aquile marine, murene e pesci di origine tropicale.

Cartagena Spagna spiagge, Cala frìa, Reserva Natural de Cabo de Palos y isla hormigas

Leggi anche: Abruzzo On the road: la Costa dei Trabocchi

Parque Natural de Calblanque

Un vero gioiello della Spagna è il Parque Natural de Calblanque. Sito a pochi chilometri dal centro di Cartagena, l’area protetta è regolamentata e prevede un accesso a veicoli a motore limitato.

Il modo migliore per raggiungere le sue spiagge è con le navette messe a disposizione dalla Comunitat Autonoma de Murcia. Con un costo contenuto è possibile lasciare l’auto in un parcheggio adibito e procedere in autobus per circa 10 minuti.

Ed è qui, mentre si attraversano i primi metri di Parco Naturale che si iniziano a scorgere i tratti peculiari del paesaggio.

Locato tra Cabo de Palos e Portmán, Calblanque stupisce con i suoi scenari semi desertici costellati da arbusti e cespugli, pini di Aleppo, dune e distese di sabbia. E per concludere, numerose cale e un mare da invidia.

mapa cartagena spagna spiagge parque natural calblanque

Leggi anche: Great Ocean Road in Australia, itinerario on the road in Victoria

Cartagena Spagna spiagge: Cala Larga

Le spiaggette da poter visitare nel Parco Naturale sono diverse. Le più note sono:

  • Playa Negreta
  • Punta Negreta
  • Cala Larga
  • Playa de las cañas
  • Playa de Calblanque
  • Punta Negra
  • Cala del Barco

In particolare, la Cala Larga è la spiaggia più lunga e consente di nuotare anche senza scarpe da scoglio. Qui è chiaro che lo snorkeling non è così coinvolgente come nella Riserva Marina. Ma ad ogni modo, sa regalare le sue soddisfazioni.

Presentando un fondale in prevalenza sabbioso, è facile, nuotando verso le boe, imbattersi in aquile di mare e pesci di ogni genere. Inoltre, tra una cala e l’altra la distanza è breve. Pertanto, raggiungere Playa Negreta e Punta Negreta sarà possibile anche percorrendo le spiaggette e aggirando gli scoglietti in acqua.

Sentiero nel Parco Naturale di Calblanque – Cala Larga – Playa Negreta

Leggi anche: Viaggio On the Road nel Selvaggio Outback Australiano

Cala del Barco, Atamaria, Beach Club La Manga

All’interno del Parco Naturale di Calblanque è anche possibile guidare fino al Beach Club La Manga. La zona in questione è tra le più esclusive di Cartagena, Spagna e le sue spiagge silenziose e curate.

Per accedere a quest’oasi paradisiaca bisogna entrare nella zona residenziale de La Manga. L’area è monitorata ed è accessibile da un unico punto sorvegliato da una guardia. Ma non bisogna preoccuparsi, le sbarre si alzeranno. Basta solo dire che la meta da raggiungere è Cala del Barco.

Per giungere alla spiaggia, si costeggia la costa sul promontorio e con dei tornanti si scende verso il basso. Il panorama dall’alto è impagabile. Al mattino il silenzio domina. In pochi approfittano delle ore più fresche per godere di quella pace.

La cala nelle ore più calde si riempie, non diversamente da altre spiaggette del Parco Naturale. Ma piena o vuota che sia, regala momenti indimenticabili, soprattutto sott’acqua, dove pesci di varie specie sgattaiolano via da rocce, scogli e posidonie.

Cartagena Spagna spiagge, cala del barco, club nautico La Manga
Cala del barco – Promontorio nel Parque Natural de Calblanque

Leggi anche: Airlie Beach e le Whitsundays

Cala Reona, spiagge di Cartagena

Situata a Sud della penisola di Cabo de Palos, la Cala reona appartiene all’area protetta della Riserva Marina. I fondali della zona formano una delle riserve più importanti del mar Mediterraneo.

Sita al confine con il Parque Natural de Calblanque, Monte de las Cenizas y Peña del aguila, è la meta regina per chi intende effettuare trekking ed escursioni nella penisola.

La costa Cálida, così è denominato questo litorale di Cartagena, ospita spiagge di sabbia dorata e acque chiare e trasparenti.

Circondata da numerose montagnelle, in molti si cimentano in escursioni, scalando le modeste cime da cui si aprono ampi panorami.

Ma Cala Reona è anche un angolo di pace. Sovrastato da colline rocciose, la spiaggietta è protetta da piccoli promontori che le consentono di restare nascosta e incontaminata.

Cartagena Spagna spiagge, Cala reona, Cabo de Palos
Cala Reona – Cabo de Palos, Cartagena, Murcia

Leggi anche: Sentiero degli Dei, Trekking in Costiera Amalfitana: Agerola – Positano

Playa El Portus, Cartagena Spagna

Spostandosi verso Sud invece Cartagena ospita un’altra meraviglia: Playa el Portus. Si accede in auto anche se il parcheggio è piccolo quindi conviene arrivare presto. Senza dimenticare che il presto in Spagna è differente da quello in Italia.

Chiaro è che al mattino si vive una maggiore tranquillità ed è possibile sdraiarsi nei pressi di una grotta. Se come nel nostro caso la spiaggia era ancora vuota, si può prendere il sole e nuotare in pieno relax con un posto privilegiato discostato dalla spiaggia principale.

Inoltre, qui l’acqua è tra le più cristalline di Cartagena Spagna dopo la Reserva Marina de Cabo de Palos. Lo snorkeling è caldamente consigliato e al suo interno si possono avvistare murene, aquile di mare, scorfani e pesci di origine tropicale dalle tonalità azzurre, verdi e gialle.

Tra tutte le spiagge di Cartagena visitate, questa è stata la nostra preferita. Ciò sia per la spiaggia sia per il colore dell’acqua. Ma anche per la varietà di pesci presenti già a riva e per il numero di persone inferiore alla media.

Cartagena Spagna spiagge Playa El Portus

Scopri con noi il viaggio nella natura, lontano dalle città e nel pieno rispetto dell’ambiente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...