Lido di Montorfano: Un’Oasi di pace sul lago in Brianza

lido di montorfano, lago di montorfano, Como, Brianza

Intervista ad Alan Emanuele, gestore del Lido di Montorfano, che ci racconta di un angolo di natura nascosto in Brianza e di diverse attività che si svolgono nella Riserva Naturalistica in provincia di Como.

Lido di Montorfano in Brianza

In provincia di Como, nei pressi del lago di Montorfano, si può trascorre del tempo in pieno relax. Ciò approfittando di una spiaggia silenziosa, semplicemente stendendosi sul prato.

Qui si può anche usufruire dei numerosi servizi che offre l’adiacente lido di Montorfano. Così da svolgere attività ricreative nella natura. Proprio per questa ragione, il Team di Raianaraya ha intervistato Alan Emanuele, gestore del lido di Montorfano, per cercare di ottenere più informazioni riguardo a questo luogo di pace per scorpire tutto il suo vero potenziale.

Lido di Montorfano, lago di Montorfano, Como, Brianza

Leggi anche: Viaggio on the road Italia: Alpi in 2 settimane

Lido di Montorfano: le origini

Cos’è il Lido di Montorfano?
“Il Lido di Montorfano è un’attività a gestione familiare partita da zero e che solo con il tempo è diventata ciò che è oggi. “

Il Lido di Montorfano è una proprietà privata che da ben 16 anni viene gestita da Alan Emanuele e dalla sua famiglia. Nel 2004, quando è cominciata questa esperienza, il sito attrezzato era ben diverso da come è adesso: un luogo spoglio e senza nessuna attività annessa.

Negli anni, tuttavia, si è lavorato affinché questo luogo venisse sfruttato nel migliore dei modi, offrendo servizi mirati e nel pieno rispetto dell’ambiente.

Lido di Montorfano, lago di Montorfano, Como.

Leggi anche: La Grignetta: La Vetta Meridionale delle Grigne

Cosa offre il Lido di Montorfano

“Quali attività si possono svolgere nei pressi del lago?”
“Grazie alla Riserva Naturale è possibile fare passeggiate, nuotare nel lago, rilassarsi nei pressi del lido e molto altro”

Il Lago di Montorfano offre una vasta scelta per ciò che riguarda le attività nella natura. Alan Emanuele suggerisce sia passeggiate nel vicino bosco che costeggia il lago sia un itinerario pedonale attrezzato che circoscrive le sponde dello specchio d’acqua.

Alcuni abitanti locali invece vi si recano anche per attività più estreme. Ad esempio, gli appassionati di Triathlon utilizzano le sponde del lago per allenarsi. E tra gli allenamenti più temerari c’è sicuramente la traversata del lago a nuoto.

Ma non finisce qui. Il lido di Montorfano offre anche la possibilità di praticare yoga a stretto contatto con la natura e la balneazione con servizio bagnino.

Lido di Montorfano, lago di montorfano

Leggi anche: Trekking Sentiero della Pace dal Tonale

Gli eventi sportivi sul Lago di Montorfano

Quali eventi sportivi o attività sono state organizzate sul lago?
“Per alcuni anni abbiamo ospitato eventi di Triathlon, sono sicuramente quelli che hanno catturato di più l’attenzione.”

Per un paio d’anni, il lido di Montorfano ha ospitato una delle competizioni più estreme che esistano al mondo: il Triathlon. Questo sport comprende tre discipline aerobiche da svolgere a staffetta in un ordine preciso: nuoto, ciclismo e corsa.

Inoltre, date le condizioni imposte a causa della pandemia Covid-19, si è data la possibilità alla pallanuoto Como di portare avanti gli allenamenti nello stesso lago. Ma non solo.

Infatti, anche la Federazione Italiana Nuoto per Assistenti Bagnanti ha avuto l’occasione di continuare le proprie attività appoggiandosi alla struttura gestita da Alan Emanuele.

Lido di Montorfano

Leggi anche: Escursione rifugio Antonio Curò – Trekking Alpi Bergamasche

Le leggende del Lago di Montorfano

Che storia ha questo lago e quali leggende si celano dietro di esso?”
“Il lago di Montorfano un tempo era utilizzato come ghiacciaia, tra le pareti più note ricordiamo la Darsena dei Pescatori. Mentre, per quanto riguarda le leggende, ho un mito da sfatare.”

In antichità, le sponde del lago di Montorfano fungevano da ghiacciaie. Infatti, in questo splendido lago della Brianza, era uso comune per i locali adoperarsi per recuperare i lastroni di ghiaccio che si formavano durante i periodi invernali.

Una volta trascinati sulla riva, i lastroni venivano sbriciolati e depositati in delle pareti scavate nelle immediate vicinanze. Dopodiché, nei mesi estivi, gli uomini potevano vendere il ghiaccio e ottenere i guadagni per il duro lavoro. In questo modo, non solo gli operai, ma anche la famiglia dei Barbavara, ovvero la proprietaria esclusiva della villa e del lago, approfittava per ricavarne bei profitti.

D’altro canto invece, una leggenda narra che nelle limpide acque di questo bacino si verifichino mulinelli così forti da trascinare a fondo qualsiasi uomo si ritrovi al loro interno, quasi come se fosse una sorta di maledizione per i bagnanti del luogo.

ma in realtà le cose stanno ben diversamente. Come ci tiene a precisare il gestore della struttura, nel lago non vi è traccia di questi fenomeni e nessuno è mai stato inghiottito da questi presunti vortici durante le frequenti traversate del lago.

“Il lido di Montorfano cos’è per te, Alan?”
“La sento casa!”

Lido di Montorfano (CO), Traversata del lago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...