Lago di Pellaud – Val di Rhêmes

lago di pellaud, val di rhemes, parco nazionale gran paradiso

La Val di Rhêmes è la valle occidentale del Parco Nazionale Gran Paradiso. Situata in Val d’Aosta e confinante con le Alpi Francesi, questa verdeggiante vallata incanta con i suoi villaggi, il lago di Pellaud e le numerose escursioni che conducono in alta quota.

Autore: Raianaraya Nature Experience

Circondata dalla Valgrisenche ad Ovest e dalla Valsavarenche ad Est, La Val di Rhêmes si presenta come una vallata allungata che scorre attraverso il versante occidentale delle Alpi Graie e la catena montuosa di Rhêmes-Notre-Dame che separa l’omonima valle dall’alta Valgrisenche. Ed è qui che sorge il lago di Pellaud, uno specchio d’acqua immerso nella natura selvaggia.

In questo angolo del Gran Paradiso la vita ha sempre dato filo da torcere ai pochi abitanti della Val di Rhêmes. Infatti, fino a metà del secolo scorso, i vari villaggi della valle erano in balia delle disastrose valanghe e delle frane che isolavano i piccoli borghi montani anche per sei mesi ogni anno.

Solo dagli anni 60’ circa, in seguito a investimenti importanti sulle infrastrutture e sulla viabilità, la Val di Rhêmes è riuscita ad ottenere una strada libera percorribile per quasi tutto il corso dell’anno. Una vittoria considerevole se si pensa che fino a qualche anno prima questa valle del Gran Paradiso rimaneva isolata per circa metà anno.

Negli ultimi anni, Rhêmes-Notre-Dame ha iniziato ad attrarre molti appassionati di escursione e trekking, inoltre, grazie anche a degli impianti sciistici di tutto rispetto, la valle finalmente ha cominciato a brulicare di nature lover e amanti degli sport invernali.

Lago di Pellaud-Val di Rhemes

Rhêmes-Notre-Dame

Quando si giunge nella Valle di Rhêmes-Notre-Dame, fin dal primo istante si è attratti dalla pace, dal silenzio e da quegli scenari selvaggi completamente incontaminati. I piccoli centri abitati, anche noti come village, sbucano di tanto in tanto mostrando gli spioventi campanili. Casupole dallo stesso stile architettonico si fondono con la verde e fitta vegetazione del Gran Paradiso, unendosi in un gioco di colori tenui e rassicuranti.

Addentrandosi nella Val di Rhêmes si incontrano Créton, Melignon, Carrè, Chanavey, Rhêmes-Notre-Dame, Bruil, Pellaud con l’omonimo lago e Thumel. Tutti borghi curati e completamente immersi nella selvaggia flora alpina che rendono l’intero paesaggio rustico, accogliente e piacevole.

Il villaggio principale della valle è Rhêmes-Notre-Dame, un piccolo comune montano sovrastato dalle alte cime delle Alpi Graie. Adagiato a 1.725 metri s.l.m., questa località è un paradiso estivo per escursionisti e alpinisti. Mentre, d’inverno, è una meta da sogno per amanti dello scii d’alpinismo, dello sport sulla neve e delle settimane bianche in completo relax.

Inoltre, la Val di Rhêmes custodisce le tracce storiche del mitico Gipeto, anche conosciuto con il nome di avvoltoio barbuto. Quest’ultimo è l’uccello più grande d’Europa che estinto agli inizi del ‘900, è stato reintrodotto negli ultimi decenni nel Parco Nazionale Gran Paradiso per ripopolare la fauna locale e concedere di nuovo la patria a questi enormi rapaci per troppo tempo tormentati dall’uomo.

Gipeto, rapace nella Val di Rhemes, Gran Paradiso
Avvoltoio Barbuto o Gipeto, rapace con apertura alare di oltre 3 metri

Lago di Pellaud

Poco distante da Rhêmes-Notre-Dame, nel villaggio rurale di Thumel, quasi alla fine del manto stradale, si estende una piccola prateria che pullula di marmotte. Grazie all’area protetta e al poco afflusso dell’uomo, molte specie faunistiche riescono a vivere e proliferare indisturbate come madre natura ha pianificato in origine. Infatti, la Val di Rhêmes è un’oasi naturalistica pura e intatta dove la natura domina ogni aspetto della quotidianità.

Nelle vicinanze invece sorge il piccolo borgo di Pellaud, un villaggio composto da una decina di case nei pressi del Lago di Pellaud. Questo bacino idrico risplende di un blu profondo e sembra essere spuntato fuori da un film di fantascienza. L’acqua cristallina e il blu intenso spiccano all’occhio e avvolgono la scena acquietando gli animi e ammaliando gli ignari visitatori.

Come raggiungere il Lago di Pellaud

Per raggiungere il Lago di Pellaud si snodano diversi sentieri che partono da zone differenti della Val di Rhêmes. Infatti, i villaggi sono collegati da mulattiere e percorsi naturalistici che accompagnano anche per buona parte della vallata. Inoltre, da ogni villaggio si intravedono segnavia e cartelli che si intersecano e conducono verso cime innevate, rifugi, laghi o verdi praterie alpine.

Infine, in questo angolo di pace del Gran Paradiso è possibile ammirare un antico mulino ristrutturato che ha portato alcuni decenni fa per la prima volta la corrente elettrica in questa remota area della Val d’Aosta. La Val di Rhêmes ha sfruttato i corsi d’acqua provenienti dalle sorgenti ed è riuscita a sfruttare la forza idrica che alimenta il Lago Pellaud per generare elettricità. Una diga idroelettrica che ancora oggi fornisce energia ad alcuni comuni di Rhêmes-Notre-Dame.

Lago di Pellaud-Val di Rhemes

Questa valle incantata immersa nella natura del Parco Nazionale Gran Paradiso risplende di luce propria. Le cime innevate, il tipico bosco alpino, i villaggi rurali e la fauna autoctona rendono la Val di Rhêmes ancora intatta. Questo perché la vallata di Rhêmes-Notre-Dame e le oasi naturalistiche al suo interno come il Lago di Pellaud continuano a sopravvivere e a lasciare che madre natura sia la signora indiscussa dell’intera terra.
Raianaraya Nature Experience

3 pensieri riguardo “Lago di Pellaud – Val di Rhêmes

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...